chi-è-chiara-ferragni

Chiara Ferragni è la più famosa fashion blogger del pianeta. Ed è italiana. Una grande soddisfazione per il nostro paese che della moda è uno dei maggiori rappresentanti.

Il fatto che sia italiana una blogger e web influencer di grande successo è un motivo di grande orgoglio. Finalmente in campo web e social marketing cominciamo a non essere più il fanalino di coda dei paesi cosiddetti moderni e di avanguardia, un case study così importante da avere avuto porte aperte con tappeto rosso fino alla Harvard University.

Chiara è riuscita a trasformare una sua passione in un fenomeno di business. Ci vuole bravura per questo, soprattutto nell’aver compreso le chiavi di accesso al successo raggiunto grazie alla promozione attraverso internet e i social network.

Perchè è soprattutto grazie a social network come Instagram, dove Chiara Ferragni conta oltre 8 milioni di follower e una media di 80.000 like a post, che il suo nome è diventato un Brand. Gli stilisti fanno a gara per averla alle sfilate o mandarle outfit affinchè posti foto indossandoli. Parimenti i brand di cosmetica, che la chiamano a testimonial per far impennare le vendite dei loro prodotti.

Per non parlare della linea di scarpe (Chiara Ferragni Shoes) che ha creato a prezzi non proprio popular e che, da lei dichiarato, le sta procurando fatturati di oltre 25 milioni annui, facendo apparire briciole gli 8 milioni di fatturato provenienti dal suo famoso blog The Blonde Salad!

Ma come ha fatto? Bravura o solo fortuna?

Propendo per la bravura, con un pizzico di fortuna. E se è vero che “la fortuna aiuta gli audaci”, direi che Chiara Ferragni di audacia ne abbia da vendere.

Fotogenica, indubbiamente una bella ragazza, di cultura sicuramente oltre la media visti i suoi studi in Bocconi, con uno spiccato buon gusto e fiuto per gli affari. Certo il suo team le dà una mano, ma per arrivare in meno di 10 anni ad averne uno di ben 25 persone, direi che la lode se la merita tutta.

Quello che le ha portato in breve tempo il successo planetario penso sia stata la costanza nel suo lavoro di blogger e social manager di se stessa e l’aver costruito uno storytelling coinvolgente e moderno, a metà strada tra la vita di una ragazza normale dei nostri giorni e la favola di quella che ce la fa. Un esempio di personal branding da manuale, tanto da diventare un caso di studio persino alla Harvard University, dove Chiara ha tenuto di recente dei corsi in cui racconta la parabola del successo social e poi di business di The Blonde Salad, il suo famoso blog.

Quanto al pizzico di fortuna quella può addebitarsi alla data di apertura del blog, che risale all’ottobre del 2009, quando i fashion blog erano ancora casi di avanguardia.

Tra le sue frasi celebri che girano sul web ne ho raccolta una, che secondo me rappresenta bene il fenomeno The Blonde Salad/Chiara Ferragni:

“Adesso tutto è possibile, siamo in un momento in cui si può rivoluzionare il mondo della moda, il mondo dell’entertainement, il mondo del beauty…è pazzesco e sono contenta di esserne proprio al centro.”

Queste parole forniscono una visione d’insieme limpida ed entusiasmante del tipo di business di cui Chiara Ferragni è protagonista ed artefice, quadro che si inserisce in un periodo storico rivoluzionario, dove tutto è possibile, dove il successo può arrivare da un’idea che si rivela geniale e che arriva alla gente in tempi brevissimi e con una portata di audience pazzesca.

Il successo di Chiara risiede nella comunicazione e il suo business è la comunicazione stessa.

Personal Branding e Social Media Marketing si fondono insieme a diventare essi stessi “IL” business. E’ davvero pazzesco, proprio come sostiene la blogger.

Non sono affatto d’accordo con chi dice che persone come lei hanno successo senza aver fatto nulla e senza saper fare niente in particolare.

Internet e il fenomeno dei social media hanno creato nuove figure professionali di cui il mondo del lavoro e della comunicazione hanno un famelico bisogno ( a parte quei pochi che ancora non se ne sono resi conto!).

Conoscere il sistema comunicazione digitale, essere in grado di seguirne le rapide evoluzioni ed evolvere con essa può fornire oggi una grande opportunità per far crescere e proliferare anche i più improbabili dei business.

Da una personale analisi ed esperienza posso concludere dicendo che su internet TUTTI abbiamo la stessa possibilità di avere successo. Pur non pretendendo di diventare web influencer di fama mondiale come Chiara Ferragni, possiamo aspirare a raggiungere il successo nella nostra nicchia di mercato se siamo in grado di comprendere cosa vuole e come si muove la comunicazione digitale, le sue potenzialità e seguirne costantemente le evoluzioni.

Vuoi avere successo grazie ad internet?

Ti servono: originalità, costanza, un po’ di reale fiuto per il business e una sconfinata conoscenza della comunicazione digitale.

E un di cuore….in bocca al lupo!

LEAVE A REPLY