jewelry marketingS
pesso mi imbatto sui Social network in post di Aziende che producono o vendono gioielli e bijoux, notando con molto dispiacere che la loro comunicazione social è molto improvvisata!

 

Per fare del buon Social Jewelry marketing ed ottenere risultati cominciate a pensare e ad agire come dei Social Media manager professionisti.

Per le regole generali su come scrivere dei buoni post sui Social network vi rimando ad altri articoli o a blog specializzati e più tecnici.

In questo blog e in questo articolo parliamo concretamente di comunicazione e di come trasmettere alle persone un’immagine più patinata, sofisticata o se vogliamo professionale del vostro Brand.

Il genere di post che vedo spesso su Facebook o su Instagram è quello che prevede una foto, e spesso neanche di buona qualità, proprio come quello che segue:
jewelry marketing

“Orecchini in strass con pietre dure, chiusura a clip. Prezzo € 25,00”

Questo non è un post: è la descrizione di un articolo sul catalogo di un e-commerce!

Una prima regola sui social network è: COINVOLGERE.

La seconda: RACCONTARE!

  1. GENERARE COINVOLGIMENTO

Siate sinceri, soprattutto voi che vi sentite coinvolti al banco degli imputati. Vi sentireste davvero coinvolti da un post del genere?

Tanto per cominciare non sono state usate parole e aggettivi chiave per il settore, come prezioso, eleganti, di tendenza, fashion, glamour, bijoux, must have, etc. Non vengono date indicazioni su come portarli e in quali occasioni. Neppure un cenno al fatto che sono molto di tendenza, sia per la forma che per i colori. Insomma, chi pensiamo davvero di coinvolgere con un post telegrafico così’? E badate bene che, non serve scrivere post lunghi, ma post adatti a coinvolgere il vostro target.

2.RACCONTARE

Costruire una storia intorno ad un prodotto è il lavoro che fanno quotidianamente i Brand per vendere.

Questa tecnica si chiama Storytelling.

Pensate a Tiffany, a Morellato, a Pandora. Insomma, fanno gioielli e bijoux molto belli, ma non ditemi che non sia possibile trovarne di altrettanto belli a prezzi molto più bassi! E allora perchè le persone si ostinano a volere proprio quelli? Perchè raccontano una storia. Perchè il progetto di branding che sta dietro le quinte è orientato ad un preciso obiettivo: fare in modo che le persone si immedesimino e si sentano protagonisti di quelle storie quando indossano un loro prodotto.

RISCRIVIAMO IL POST

Vediamo allora di provare a riscrivere quel post, utilizzando parole chiave più adatte al Jewelry marketing, capaci di creare coinvolgimento, facendo informazione e dando l’idea di una comunicazione professionale. Perchè il nostro…..è un Brand di alto livello!

jewelry-marketing
Quest’anno tra i colori Must Have spicca il Cipria.
Femminile, elegante, mai fuori posto.
Lo stesso colore che ha ispirato questi MAGNIFICI ORECCHINI, adatti per una mise da grand soirèe, oppure su leggins e maxi t-shirt per conferire un tocco di Glamour al tuo look. Gli orecchini, che hanno una comoda chiusura a clip, sono in cristalli colorati e pietre dure.Appena arrivati nel nostro shop.Vieni a provarli!

Che ne pensate del testo?
Notate l’uso di parole chiave che attraggono le fashioniste tipo: must have, glamour, mise, look.
Anche l’immagine ha un nuovo look: più comunicativa, attraente e professionale. La farfalla che ho usato è il mio logo, ma voi potete chiedere al vostro grafico di far inserire il vostro. Magari stilizzato e in colori pendànt a seconda del prodotto che promuovete.

In questo modo avrete lavorato sia sull’immagine, che sulla comunicazione.

INGREDIENTI PER LA FOTO

Se avete in negozio degli orecchini simili a questi e volete riprodurre l’immagine ecco i codici dei colori che ho usato:

  1. rosa tenue #f3d0c8
  2. rosa intenso #f397c1
  3. beige per la farfalla #c69365

Per l’immagine il programma utilizzato è Photoshop.

E buon lavoro!

LEAVE A REPLY